DOSSIER STAGIONE | Le Vibrazioni Dell'Autunno



A livello energetico, Autunno significa: ritorno alla Terra.

Dopo le alte energie dell'estate, accogliamo l'Autunno con le braccia ed il cuore aperti, ritorniamo a casa e da noi stessi, ci riconnettiamo con la nostra vita: è questo il tempo per creare e per manifestarsi, e dare il bentornato alla pace interiore.


Le indicazioni che ti diamo serviranno per aiutarti a riconnetterti con il Pianeta e con la tua guida interiore. Quiete, solitudine e profonda cura di te stesso ti aiuteranno molto in questa stagione di passaggio verso l'Inverno.


Guarda dentro di te, e troverai la luce per i giorni a venire.



Il tuo Programma Beauty per l'Autunno

Viso:

  • Detergi, tonifica e nutri la pelle, 1 o 2 volte al giorno

  • Applica una maschera 1 volta a settimana

  • Esfolia la pelle 1 o 2 volta a settimana

In questo periodo dell'anno, bisogna ripristinare la pelle, dopo averla esposta al sole e all'aria aperta in estate, e averla ricoperta di protettivi solari o salsedine.


Aggiungi quindi alla tua skincare routine un buon esfoliante, con una frequenza che dipenderà dalla sensibilità della tua pelle, dal tempo che hai e, se sei una donna, dai tuoi cicli ormonali.


Il tuo scrub potrà essere essere chimico (a base di acidi esfolianti) o meccanico (a base di microgranuli: l'importante è che sia adatto alla tua pelle e che tu lo faccia alla sera, in modo che la tua pelle abbia tempo di rigenerarsi. Se proprio sei estremamente sensibile, sostituisci l'esfoliante con una maschera al miele (qui trovi la ricetta, leggi la numero 2).


Dopo l'esfoliazione, ricorri direttamente a un prodotto nutriente (un olio vegetale) o a una crema idratante: salta qualsiasi altro passaggio (booster, sieri, ampolle) fino alla sera successiva (come detto prima, dai tempo alla pelle di riprendersi).


Capelli:


Sole, vento o sabbia possono aver condotto i tuoi capelli in aride strade di secchezza. Qualsiasi tipo di capelli tu abbia, una maschera con frequenza periodica può aiutarli a salutare l'autunno in salute.


Introduci queste semplici maschere nella tua routine settimanale:


  • Capelli secchi o danneggiati: applica un olio vegetale (preferibilmente di cocco) direttamente sul cuoio capelluto. Massaggialo e lavoralo per portarlo fino alle punte (i capelli dovranno essere umidi), fino a quando non ti sarai assicurata che i capelli ne siano saturi. avvolgi la tua testa in un asciugamano (o in una cuffia da doccia se non vuoi sporcarlo), e lascia in posa da 1 ora a tutta la notte. Durante la posa, sarebbe perfetto fare un bel bagno caldo, il vapore non farà che aumentare i benefici di questa maschera.

  • Capelli grassi: mescola 2 cucchiai di aceto di mele con 1 cucchiaio di miele e 2 cucchiai di polvere di ibisco (nell'Ayurveda, si ritiene che l'ibisco incoraggi i capelli alla crescita e li renda morbidi). Applica l'impacco sui capelli umidi pettindandoli, e lascialo in posa 30 minuti. Anche in questo caso, un bel bagno caldo è l'ideale durante la posa.

Meglio se utilizzerai un pettine di legno. Dopo procedi con i tuoi abituali prodotti per lavare e condizionare i capelli.


Corpo:


Una mela al giorno toglie il medico di torno. L'Autunno è la stagione perfetto per mettere in pratica questa credenza, concedendosi una o due volte a settimana un bagno di aceto di mele.

L'aceto di mele è un antibatterico naturale, e nel tuo bagno servirà per alcalinizzare, e riequilibrare il pH della pelle. Potrà esserti utile per eventuali dolori e, dal momento che ciò che va sulla tua pelle va anche nel tuo corpo, potrà aiutarti a combattere problemi di indigestione e infiammazioni locali.

Il bagno d'aceto di mele fornirà al tuo corpo minerali, vitamina Be e vitamina C, e renderà la tua pelle splendente. funziona benissimo anche sui capelli, quindi perchè no? Immergi anche la testa, se hai voglia.


Come lo fai? Riempi la vasca con acqua calda, e aggiungi 1 o 2 tazze di aceto di mele. Immergiti per 20 o 30 minuti. Non c'è bisogno di risciacquarti dopo, anche se hai bagnato i capelli. Se preferisci non sentire l'odore dell'aceto o ti da fastidio tenerlo addosso, sciacquati pure: non perderai comunque i benefici del bagno)




Il Tuo Programma Mindfulness per l'Autunno

Abitudini Giornaliere:


In estate si va a ruota libera: tutto è concesso, si improvvisa, ci si lascia trasportare dalle onde e dagli eventi. Puoi riconnetterti alla tua persona ricominciando a praticare abitudini giornaliere, o introducendone di nuove nella tua routine. Parliamo di cose semplici, non temere: bere un numero minimo di bicchieri d'acqua al giorno; meditare (anche con l'aiuto di un'app) 5 minuti; scrivere un diario; praticare un workout settimanale (per il corpo o per il viso); passare il filo interdentale o preparare dei biscotti!


Per assicurarti di essere costante, puoi impostare un bullet journal oppure, più semplicemente, segnare le tue abitudini sull'agenda.


O ancora: scrivi l'elenco delle abitudini in una colonna, e a lato i giorni della settimana o del mese in cui intendi praticarle. Spunta l'attività quando l'hai completata, e osserva la pagine che si riempie di spunte.


Sentirai l'energia rinfrancante della ripetizione di abitudini che ti fanno stare bene.



Purifica le Energie:


Esiste una pratica millenaria che si chiama smudging, in grado di dissolvere le negatività e promuovere le energie positive bruciando erbe aromatiche o incensi.


Trovate sul web diverse guide allo smudging (come quella del sito Macrolibrarsi): qui ti consiglio di usare il Palo Santo per il suo incredibile profumo, molto vicino alla Terra.


Come lo fai? Trova un posto confortevole nella tua casa e siediti. Tieni il Palo Santo in una mano e fai 3 respiri profondi, connettendoti a te stesso e al legno.


Lascia andare tutte le preoccupazioni della giornata e richiama la tua forza superiore (che si chiami Dio, Madre Natura, Spirito Guida, Angelo Custode...).


Chiedile aiuto per purificare il tuo spazio e riempirlo di energie d'amore.


A questo punto accendi il Palo Santo da un'estremità.


Dirigiti in tutti gli angoli dello spazio che vuoi purificare col Palo Santo mentre ripeti un semplice mantra. (ad esempio: "che possa entrare l'Amore, che possa entrare la Luce").


Una volta trattati gli spazi, lascia il legno su una superficie non infiammabile, per permettere di bruciare in sicurezza fino a quando non vorrai spegnerlo. Respira profondamente ringraziando per il tuo spazio e per le energie positive che ora lo occupano.


Medita e Visualizza:


La rivoluzione comincia da dentro. Se non hai mai meditato, qui trovi un buon punto da cui partire.


Se già hai dimestichezza con la meditazione, qui ti suggeriamo la pratica del Loving Kindness: inondiamo noi stessi e gli altri di amore e gratitudine. Nota anche come metta, questa semplice tecnica buddista liberà dalle negatività ed eleva lo spirito verso vibrazioni più alte. Inizia ripetendo la frase "che io possa essere felice". Poi, direziona questo augurio verso qualcuno che ami o nei confronti del quale ti senti grato. Poi, manda lo stesso augurio a qualcuno che ti è indifferente, e poi a qualcuno in difficoltà.

Infine, offri questa frase a tutto l'Universo: "Che tutte le creature possano essere felici".


Puoi anche praticare il metta verso te stesso: prova con "sono forte e in salute. sono pieno di pace e circondato d'amore". Sarebbe molto bello insegnare questa pratica anche ai bimbi, perchè imparino presto l'amore per se stessi e la gentilezza verso il mondo.


Un'altra bella cosa che puoi fare è viaggiare nel tuo futuro con la mente, cercando di attirare a te quello che desideri e che ti rende felice. Suona in effetti molto difficile (se tutto ciò che desidero fosse così facile da ottenere, saremmo tutti ricchi, belli e realizzati!), quando in realtà indugiare sui propri sogni per attirare verso di sè quello che si vuole realizzare è molto facile.


Un libro che puoi leggere su questo argomento è quello di Rhonda Byrnes, The Secret (è un'americanata nel modo di esprimersi, è vero, ma spogliato dalle frasi sensazionalistiche il contenuto vale davvero la pena).



Redigi il tuo Calendario:


Pianifica e organizza! Assegnare a determinati giorni della settimana dei compiti precisi aumenta le probabilità che questi vengano svolti e ci alleggerisce la mente dalle famigerate "to do list".




Come dice David Allen, autore del libro "Detto Fatto!L'arte di fare bene le cose": la mente serve per avere idee, non per trattenerle. Organizza, fai e dimentica, e così via, andando avanti spontaneamente.


Come fare? Scrivi tutte le task della settimana, includendo anche i tuoi rituali di benessere e cura di te. Parliamo di lavare, stirare, pagare le bollette, fare giardinaggio, pulire casa, andare a fare la spesa, questa roba qui. Poi, crea un calendario digitale assegnando a ogni attività un evento ricorrente con una precisa durata. Fare il bucato mercoledì, cucinare la settimana la domenica mattina, fare un bel bagno rilassante giovedì sera.


Pianifica come meglio riesci, ma cambia anche i piani come ritieni opportuno.


Poi, goditi la pace mentale di quando sai che visto che è tutto organizzato, avrai tempo per fare ogni cosa.


(C'è un'eroina della casa che aiuta bene a fare tutto questo: flylady e il suo ingegnoso metodo suddiviso per aree dell casa ogni settimana).


Impara ad amare il tuo spazio e il tuo spazio amerà te!

Dai, scrivici! Hai qualche richiesta, curiosità, o bisogno di un consiglio? Digita il tuo messaggio qui sotto!

© 2023 by Train of Thoughts. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now