Gli OLI ESSENZIALI, Quelli Che Fanno Bene Ai Capelli



Gli oli essenziali derivano dalla distillazione delle piante, e sono un vero e proprio concentrato dei benefìci della pianta da cui derivano: ne bastano davvero pochissime gocce per sfruttarne al massimo le potenzialità.


Se non ci credi, fai questa prova: applica una goccia di olio essenziale alla menta SU UN PIEDE, e vedrai che dopo qualche secondo ne sentirai l'aroma IN BOCCA.

Sono potentissimi!


Proprio per questa ragione, prima di raccontarvi quali sono gli oli essenziali che fanno tanto tanto bene ai capelli, sento il bisogno di fare una premessa.


Leggo troppo spesso in giro, soprattutto sui blog (ahimè), dei consigli che in realtà sono delle bombe ad orologeria, e che fanno rischiare inutilmente la salute a chi non ha le conoscenze sufficienti per poter utilizzare gli oli essenziali in sicurezza. 


In verità, quindi, vi dico: bisogna trattare gli oli essenziali con ESTREMA CAUTELA. Non improvvisiamoci piccole chimiche. Per qualsiasi dubbio chiedete al vostro medico, farmacista, erborista o naturopata. Gli oli essenziali infatti possono provocare bruciori e irritazioni se utilizzati male. Poiché penetrano nel sangue, sono ASSOLUTAMENTE PROIBITI alle donne incinte, alle donne che allattano e ai bambini.


É necessario seguire poche minime regole per avere a che fare con gli oli essenziali, ovvero:

  1. NON UTILIZZARE MAI GLI OLI ESSENZIALI se siete in gravidanza, se state allattando, se avete problemi di salute di qualsiasi genere e sui bambini. Lo so, l'ho appena detto, ma è importante! Una volta ho letto su un blog una roba tipo: "Bagno serale rilassante per te futura mamma? Metti cinque gocce di olio essenziale di lavanda nell'acqua della vasca da bagno!" e mi sono venuti i capelli dritti. No, no e poi no. Capito?

  2. NON UTILIZZARE MAI GLI OLI ESSENZIALI PURI direttamente su pelle o capelli, MA SEMPRE DILUITI in una crema, una maschera, un olio vegetale, uno shampoo;

  3. GLI OLI ESSENZIALI NON SONO SOLUBILI IN ACQUA, quindi non li mescolate all'acqua per poi spruzzarveli addosso! O peggio ancora non immergetevi in una vasca da bagno con solo acqua e oli essenziali (vedi punto 1...)! Ripetiamo: gli eccipienti appropriati per diluirli sono gli oli vegetali, gli shampoo, le maschere, il miele, le creme...

  4. 1 GOCCIA DI OLIO ESSENZIALE DEVE ESSERE DILUITA IN ALMENO 5 ML di eccipiente (che corrisponde a circa un cucchiaino);

  5. TUTTI GLI OLI ESSENZIALI DI AGRUMI SONO FOTOSENSIBILI (pompelmo, limone, arancio, bergamotto..), e quindi aspettate almeno 12 ore dopo averli applicati per esporvi al sole, se non volete rischiare di vedervi comparire chiazze e macchie in giro; nel dubbio non usate mai oli essenziali di agrumi nelle preparazioni che applicate sul viso;

  6. FATE SEMPRE UN TEST PRIMA DI UTILIZZARE UN OLIO ESSENZIALE per controllare che non vi dia reazioni allergiche. Diluite una goccia di olio essenziale in qualche goccia di olio vegetale, applicate nella piega interna del gomito e aspettate per qualche ora di vedere che succede. Ovviamente se constatate una qualsiasi reazione cutanea, NON utilizzate quell'olio essenziale;

  7. Una volta aperti, GLI OLI ESSENZIALI SI CONSERVANO DAI 6 AI 12 MESI in un luogo fresco, buio e asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore.

Bene.


Sperando di essere riuscita a spaventarvi abbastanza, ma adesso passiamo alle cose belle!


Questi sono gli oli essenziali che fanno tanto tanto bene ai capelli:

  • LAVANDA: perfetta per il cuoio capelluto grasso, irritato, che desquama, oppure con forfora, perché è un olio essenziale molto purificante e riequilibrante. Avendo anche un profumo rilassante e antistress è molto gradevole da usare;

  • YLANG YLANG: stimolante e dal classico odore molto fiorito, apporta brillantezza e vigore ai capelli e ne favorisce la crescita;

  • TEA TREE: come la lavanda, ma ancora più purificante. Combatte anche la caduta dei capelli;

  • ROSMARINO: lucida, rinforza e combatte la caduta dei capelli; tratta bene i capelli grassi;

  • ZENZERO: lucida, fortifica e rivitalizza i capelli;

  • BAY ST. THOMAS: riequilibra tutti i problemi della cute e promuove la crescita dei capelli contrastando la forfora.

E questi sono gli oli essenziali che potete aggiungere alle vostre maschere o agli shampoo o alle lozioni se avete i:


_CAPELLI SECCHI: lavanda, geranio, rosmarino, ylang-ylang

_CAPELLI GRASSI: tea tree, lavanda, salvia, rosmarino, pompelmo, basilico, limone

_CAPELLI CON FORFORA: menta, basilico, lavanda, rosmarino, tea tree, bay st thomas

_CAPELLI FRAGILI CHE SI SPEZZANO: geranio, rosmarino, limone, zenzero, ylang-ylang

_CAPELLI CHE CADONO: zenzero, rosmarino, cannella, bay st. thomas


Dai, scrivici! Hai qualche richiesta, curiosità, o bisogno di un consiglio? Digita il tuo messaggio qui sotto!

© 2023 by Train of Thoughts. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now