RISCIACQUO ACIDO E COME REALIZZARLO - 3 ricette per tutti i tipi di capelli

Per la serie "Mai Ci Avrei Creduto, E Invece" accogliamo tra noi il Risciacquo Acido.



Il risciacquo acido è quella cosa misteriosa che ti permette di avere dei capelli lisci, facilmente districabili e lucidi a condizione che tu ti sottoponga a una fastidiosissima manovra al termine dello shampoo, ovvero versarti in testa un litro di liquido freddo (il risciacquo acido, per l'appunto) come ultimo passaggio prima di uscire dalla doccia.


Ma andiamo con ordine.


Perchè fare un risciacquo acido?


Perché l'acqua con cui laviamo i nostri capelli contiene calcare, amiche mie. E il calcare ci secca e ci spinfia (?) i capelli.


Perché il capello è fatto di cuticole, amiche mie. Le cuticole dei capelli di base stanno aperte, e grazie al Ph acido del risciacquo si chiudono. E dunque il capello diventa subito lucido e morbido e si riesce pure a districare bene, come quando mettiamo il balsamo.


Vedete che abbiamo sul tavolo degli ottimi motivi per provare a farci un risciacquo acido, ogni tanto.



Come si fa?


Ingredienti:

  • 1 litro di acqua FREDDA (da frigo, per intenderci)

  • 6 cucchiai di aceto di mele (non usate quello di vino, troppo aggressivo)

a cui aggiungere, facoltativamente:

  • 5 gocce di olio essenziale a scelta;

  • da 2 a 5 gocce di olio vegetale leggero o che non faccia effetto grasso (jojoba, avocado)

  • 1 cucchiaino di glicerina vegetale.

E' sufficiente mescolare tutti gli ingredienti, ma state attente a questo: se volete utilizzare gli oli essenziali (che NON sono idrosolubili) conviene mescolare insieme PRIMA l'aceto con gli oli essenziali, e POI aggiungere l'acqua alla fine.


Come si applica?

  • fatevi lo shampoo come siete abituate (due shampoo, uno solo, più maschera, meno crema, un po' di balsamo, come preferite);

  • sciacquate i capelli;

  • prendete la bottiglia di risciacquo acido e versate il contenuto sulla vostra testa:

  • NON risciacquate più.

Ah, e non preoccupatevi per l'odore, a capelli asciutti sparirà completamente.


Come frequenza di solito viene consigliato non più di 2 volte a settimana perché se si abusa dell'aceto il rischio è di ottenere l'effetto contrario per l'eccessiva acidità.




Volete qualche ricetta?


Risciacquo acido capelli secchi:

  • 1 litro acqua

  • 6 cucchiai aceto di mele

  • 5 gocce di o.e. rosmarino, ylang ylang o salvia sclarea

  • 1 cucchiaino glicerina vegetale

  • 1 cucchiaino di miele

Risciacquo acido capelli sfibrati - rovinati:

  • 1 litro infuso di camomilla

  • 6 cucchiai aceto di mele

  • 5 gocce di o.e. rosmarino, geranio o sandalo

  • 1 cucchiaino glicerina

  • 5 gocce di olio vegetale di avocado

Risciacquo acido capelli grassi:

  • 1 litro d'acqua

  • 7 cucchiai aceto di mele

  • 5 gocce o.e. limone, cedro, bergamotto, pompelmo, lavanda o patchouli

Funziona?

Sì.


Dai, scrivici! Hai qualche richiesta, curiosità, o bisogno di un consiglio? Digita il tuo messaggio qui sotto!

© 2023 by Train of Thoughts. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now